Calcio. Seconda sconfitta in campionato per la Virtus Ispica

Tempo di lettura: 2 minuti

Ancora una sconfitta per la Virtus Ispica. Ma l’allenatore, Giuseppe Trigilia, non ne fa un dramma. Sul 2-0 rimediato ieri pomeriggio all’Angelino Nobile di Lentini, dice subito: “Il nostro è un percorso tortuoso, tutto in salita. Abbiamo resistito sino al 75esimo, per di più dopo avere mancato, nel primo tempo, due occasioni macroscopiche per passare in vantaggio. Ma ci può stare. Abbiamo commesso errori, poi, che ci hanno penalizzato più del dovuto. E ci può stare anche questo. La mia riflessione è semplice. Su 17 dei nostri elementi presentati ieri in distinta, solo tre avevano giocato in Eccellenza. Per il resto, si tratta di ragazzi che stanno cercando di farsi le ossa. E lo stanno facendo con la piena determinazione che può caratterizzare l’azione di chi sa che deve colmare un determinato gap. Per carità, questo non vuol dire che non cercheremo di reagire alle sconfitte e che queste ultime ci stiano bene. Voglio solo precisare che non è corretto darci più colpe di quelle che non abbiamo. D’intesa con la società, sappiamo che dobbiamo fare un cammino in crescendo e che questo cammino deve condurci a giocarci le nostre chances per la salvezza. Non è affatto facile. Ma ci proveremo. Dobbiamo sbracciarci, rimboccarci le maniche e fare esperienza in questa categoria. Sono certo che, prima o poi, i risultati arriveranno. E cercheremo di fare in modo che quando questo accadrà non sia troppo tardi”. Del resto, Trigilia ha anche tre elementi cardine del gruppo da recuperare e che ieri non ha potuto schierare per varie motivazioni. In più, il direttore generale dei giallorossi, Carmelo Re, annuncia che sono in procinto di arrivare almeno altri tre giocatori, per rimpinguare ulteriormente la rosa a disposizione del mister. “Sappiamo – afferma Re – quali sono le nostre lacune. E cercheremo di recuperare strada facendo. Già nel corso di questa settimana qualcosa potrebbe accadere. Per prepararci al meglio in vista del derby di domenica con il Città di Comiso che sarà giocato al Comunale di Pozzallo a porte aperte”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI