Modica: trasporto scolastico, interviene gruppo di maggioranza

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Gruppo dei consiglieri di maggioranza al consiglio comunale di Modica interviene   su quello che sta accadendo negli ultimi giorni alla luce della rideterminazione delle tariffe concernenti il trasporto scolastico. “Abbiamo sentito e letto numerose proteste da parte delle famiglie che per tanti anni hanno usufruito della gratuità dei trasporti o di tariffe agevolate – dicono – . In qualche modo siamo stati tirati in ballo ed è, quindi, doveroso un nostro intervento ufficiale sulla questione. Premettendo che la rideterminazione delle tariffe è un’operazione legittima da parte del Commissario, vogliamo, però, segnalare alla dottoressa Ficano che il mancato introito nelle casse comunali è minimo rispetto ai benefici dell’utenza. E’ stata una scelta politica ben precisa quella dell’Amministrazione uscente nel campo dei trasporti scolastici. Per venire incontro alle esigenze delle famiglie sono state stabilite tariffe irrisorie (in alcuni casi esenzione totale) dalle scuole elementari fino all’università. Una politica che è stata molto appezzata dai cittadini e che, lo ribadiamo, non ha intaccato più di tanto il bilancio comunale. Nelle facoltà del Commissario – prosegue il gruppo di maggioranza –  è prevista la possibilità di intervenire con rimodulazioni tariffarie in vari campi, però le vogliamo chiedere in maniera compatta di desistere e ripristinare il vecchio piano tariffario. Così come chiediamo di mantenerlo per la mensa scolastica e per ogni altro servizio rivolto alla famiglia. Ci auspichiamo che scelte di questo tipo vengano condivise con la parte politica ancora in carica, ovvero il consiglio comunale. Comprendiamo che c’è stato un aumento indiscriminato e non preventivabile dei costi dello smaltimento dei rifiuti e dell’energia che colpisce profondamente i bilanci di tutti i comuni italiani e quindi nell’andare a rimodulare il bilancio del Comune si deve principalmente garantire il sostegno alle famiglie che si trovano in grande difficoltà per lo stesso motivo per cui lo sono gli Enti Locali”.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI