Ragusa, pesante scontro politico tra Iacono e Dipasquale

Tempo di lettura: 2 minuti

L’assessore comunale di Ragusa, Giovanni Iacono, rende noto che il parlamentare regionale Nello Dipasquale è stato raggiunto da avviso di garanzia per diffamazione aggravata. Quest’ultimo avrebbe indicato l’amministratore di Palazzo dell’Aquila, politicamente, “il responsabile numero uno dell’emergenza rifiuti nella città di Ragusa”. Iacono aggiunge, quindi, che l’ex sindaco “è attualmente indagato per le menzogne sulla mia persona”.
Nello Dipasquale incalza:  “Forse è convinto che con la minaccia di una querela possa impedirmi di esercitare il mio ruolo e, dunque, di esprimere le mie valutazione politiche nei suoi confronti. Mi dispiace per lui, ma le sue querele. Ribadisco, quindi, la mia posizione: Giovanni Iacono è politicamente il responsabile numero uno dell’emergenza rifiuti nella città di Ragusa perché nel 2014 è stato promotore di un emendamento che ha stralciato dal Piano Triennale delle Opere Pubbliche l’ampliamento della discarica di Ragusa con una quarta vasca che avrebbe evitato lo scempio dei rifiuti alla città di Ragusa. Invito Iacono a consegnare al proprio legale queste mie nuove dichiarazioni, posizioni che ribadisco ormai da tempo con la consapevolezza che nessuno potrà impedirmi di esprimere giudizi politici supportati dagli atti.

Naturalmente il problema della raccolta e della gestione dei rifiuti è un problema più ampio, con gravissime responsabilità Regionali, cominciando dall’inerzia di Musumeci sulla questione. Mi duole il cuore vedendo Ragusa sporca, sommersa dai rifiuti, sapendo inoltre che i cittadini saranno chiamati a coprire i costi della TARI che aumenteranno a dismisura perché per smaltirli bisognerà portarli fuori dall’isola. Iacono insiste nel dire che io dico falsità: eppure l’emendamento del 2014 che elimina la quarta vasca dal piano delle opere per Ragusa porta indelebile la sua firma”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI