Pallamano. La KeyJey Ragusa col fanalino Aetna Mascalucia

Tempo di lettura: 2 minuti

La KeyJey Ragusa scenderà in campo per l’ultima partita del 2021 domenica 19 dicembre. Il sette allenato da Mario Gulino, dopo la sconfitta casalinga patita ad opera del Cus Palermo sabato scorso tra le mura amiche, intende subito rifarsi. E il calendario di Serie A2 dà una mano perché i ragusani saranno impegnati sul campo del fanalino di coda del girone C, l’Aetna Mascalucia. Partita agevole, dunque, sulla carta anche se il team ragusano non si fida più di tanto. “Guai a mettere il carro avanti ai buoi – spiegano dalla KeyJey – la partita si deve giocare e nessun risultato può considerarsi acquisito se prima non si arriva alla conclusione del match. Noi vogliamo a tutti i costi riprendere a marciare e cercheremo di fare valere la forza del nostro organico anche se il Mascalucia, con una squadra di tutti catanesi, incontro dopo incontro, sta vedendo crescere il proprio rendimento. E sono senz’altro uno sforzo e un impegno ammirabili quelli profusi dalla società etnea”. Il sodalizio ibleo dovrà certamente fare a meno, ancora una volta, del terzino Canete. Mentre si spera di recuperare in extremis D’Arrigo che sabato scorso, proprio all’ultimo, non era riuscito a scendere in campo per un problema fisico. La KeyJey punta a vincere la sfida anche per racimolare altri punti essenziali per la propria classifica.

 

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI