A Ragusa convegno/celebrazione su Maria Occhipinti

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 29 luglio ricorre l’anniversario della nascita di Maria Occhipinti (1921-1996), una “Donna di       Ragusa” (come lei stessa si è definita) tenace e determinata, antesignana dell’emancipazione femminile.

L’amore per la sua terra e la sua gente, la sete di giustizia, la rivendicazione del diritto alla parola sono alcuni dei temi che hanno ispirato e motivato il suo agire, da quando incinta fermò con il suo corpo i carri armati, e poi durante l’esperienza del carcere e del suo peregrinare per il mondo sempre con questo anelito di libertà e di ricerca del vero senso della vita.

Maria Occhipinti è riuscita a esprimere tutte queste sensibilità anche attraverso i suoi scritti (romanzi e poesie) dai quali emergono i suoi dubbi e i suoi perché, le sue ansie e le sue preoccupazioni, e non di rado il gusto della vita e della bellezza della natura, nonostante i suoi sconvolgimenti.

Questi suoi messaggi hanno superato nel tempo i confini del territorio ragusano, diffondendosi ancora oggi in contesti da questo lontanissimi!

La Consulta Comunale Femminile di Ragusa intende ricordare questa splendida figura femminile, emblema appunto della libertà e dell’impegno della Donna nella Società, con un

pubblico evento celebrativo, e il contributo di illustri Relatori,  che si svolgerà g. 28 luglio

prossimo, presso il Centro Commerciale Culturale, in V. G. Matteotti – Ragusa.

Questo il programma:

  • Introduzione: Dott.ssa Giuseppina Pavone, Presidente Consulta Femminile Ragusa
  • Relazioni:
    • Prof.ssa Laura Barone
    • Carmelo Arezzo
    • Giovanni Iacono
    • Con la partecipazione straordinaria di Marilena Licitra, figlia di Maria Occhipinti, che leggerà brani e poesie dagli scritti della madre.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI