Acate zona rossa: capillari servizi di controllo del territorio

La Polizia di Stato ha identificato numerosi soggetti e controllato numerosi veicoli.
Tempo di lettura: 2 minuti

La Polizia di Stato, nell’ambito dei controlli disposti dall’8 al 10 aprile con specifica ordinanza del Questore di Ragusa, Giusi Agnello ha implementato i servizi straordinari di prevenzione e controllo nel contesto urbano di Acate e di Marina di Acate, “zone rosse” fino al 14 aprile con diverse pattuglie del Commissariato di P.S. di Vittoria ed equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Catania, richiesti a supporto dell’attività.
Obiettivi del dispositivo sono stati la prevenzione e repressione di ogni forma di reato a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e l’osservanza e il rispetto delle particolari prescrizioni imposte per contenere la diffusione da contagio da SAR-COV2, con particolare attenzione ai fenomeni di assembramento.
Il servizio si è svolto con numerosi pattugliamenti e posti di blocco presso le arterie di ingresso alle due città, con controlli dinamici di persone e mezzi. L’attività ha sortito l’identificazione di circa 100 persone, il controllo di 50 veicoli e la contestazione di alcune contravvenzioni al Codice della strada. Sono state inoltre controllate circa 100 autocertificazioni al fine di verificare le motivazioni degli spostamenti.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI