Bolsonaro consegna 485 appartamenti a famiglie a basso reddito

Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro e il ministro dello Sviluppo regionale, Rogério Marinho, hanno partecipato all’inaugurazione di 485 unità abitative per famiglie a basso reddito a Sao Sebastiao, città satellite del Distretto Federale. La consegna fa parte del programma Casa Verde Amarela. Durante l’inaugurazione, Bolsonaro ha visitato personalmente alcuni appartamenti intrattenendosi a lungo con i  beneficiari. Le famiglie fanno ora parte delle residenze Crixá IV e V. L’opera è costata 57 milioni di Real. Il complesso residenziale Crixá è stato realizzato in sette fasi, per un totale di 1904 appartamenti. Di questi, 800, sono già stati consegnati alla popolazione. Il nuovi condomini dispongono anche di un centro comunitario, parco giochi, giardini e rastrelliera per biciclette. “L’anno scorso abbiamo consegnato più di 400mila appartamenti. Quest’anno, abbiamo aumentato la consegna delle unità abitative, grazie alle proficue  trattative che hanno portato al miglioramento del programma Casa Verde Amarela”, ha detto il ministro Rogério Marinho . Oltre agli investimenti federali nella costruzione di alloggi, il governo del Distretto Federale sta integrando le azioni nella regione attraverso la costruzione di scuole e asili nido, che serviranno i nuovi residenti. Sul fronte coronavirus il Presidente Bolsonaro ha annunciato  che questa settimana visiterà la città di Chapecó, a ovest di Santa Catarina, per incontrare il sindaco della città João Rodrigues. Nei social network, Rodrigues è fautore del cosiddetto trattamento precoce covid-19, che prevede l’uso di farmaci come l’ivermectina e la clorochina, sostanze che però non hanno una comprovata efficacia scientifica nel combattere la malattia. “Rodrigues è un esempio da seguire, ecco perché ci vado. Non solo per vedere, ma per mostrare a tutto il Brasile che il virus è grave, ma che i suoi effetti possono essere combattuti. Ancora di più, in quel comune, ma anche negli altri stati del Brasile, il medico ha la totale libertà di lavorare con il paziente. Questo è un dovere, un obbligo e un suo diritto”, ha detto Bolsonaro.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI