Australia-Usa: sviluppo congiunto missili ipersonici

Russia, Usa, Cina, India puntano su missili ipersonici a medio lungo raggio
Tempo di lettura: 2 minuti

Australia e Stati Uniti svilupperanno congiuntamente missili da crociera ipersonici  nel tentativo di contrastare Cina e Russia che stanno sviluppando armi simili, secondo Linda Reynolds Ministro della Difesa. I missili ipersonici sono in grado di viaggiare a oltre cinque volte la velocità del suono e la combinazione di velocità, manovrabilità e altitudine li rende difficili da tracciare e intercettare. “Continueremo a investire (oltre 6 miliardi di euro) in tecnologia avanzata per fornire più opzioni all’Australian Defence Force per scoraggiare l’aggressione contro i nostri interessi” ha aggiunto la Reynolds. L’anno scorso la Russia (la Cina è prossima a farlo) ha schierato i suoi primi missili ipersonici a capacità nucleare, mentre il Pentagono, che ha testato un missile ipersonico simile nel 2017, ha l’obiettivo di rendere operativi sistemi ipersonici armati di testate convenzionali entro la metà dell’anno. L’Australia nei prossimi dieci anni ha deciso di aumentare del 40%  il budget destinato alla difesa  per acquisire capacità di attacco a lungo raggio in aria, mare e terra. La notizia arriva mentre Canberra sta ampliando il centro militare dal Pacifico estendendolo alla Regione indo-pacifica. La collaborazione con gli Stati Uniti sullo sviluppo missilistico, tuttavia, potrebbe innescare nuove pericolose tensioni con la Cina. Ai minimi termini anche le relazioni commerciali dell’Australia con il colosso cinese, dopo che un alto funzionario cinese ha pubblicato un’immagine falsa di un soldato australiano che tiene un coltello insanguinato nella gola di un bambino afghano.

Zircon: il nuovissimo missile russo ipersonico

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI