Ragusa. Il cordoglio del Nursind per la morte dell’infermiere

abbiamo perso un altro eroe, nessuno ha scelto di mettere in pericolo la propria vita ma non esitiamo mai contro il virus
Tempo di lettura: 2 minuti

“Abbiamo perso un altro soldato, un altro amico, un altro eroe. Sì, eroe, perché come tutti noi, pur avendo scelto di essere infermieri, non abbiamo mai scelto di mettere in pericolo la nostra vita o quella dei nostri cari eppure siamo presenti, faccia a faccia con il nemico, in prima linea senza mai esitare di un passo”. È il messaggio di cordoglio della segreteria provinciale del Nursind Ragusa dopo la prematura scomparsa dell’infermiere.
“È sempre difficile dire addio ad una persona cara e in questo caso lo è ancor di più – scrive il Nursind – visto che parliamo di un collega che tutti conoscevamo. In questi momenti di forte impatto emotivo, tutti noi professionisti della sanità, siamo pervasi da sensazioni contrastanti che vanno dalla tristezza, all’impotenza e persino alla rabbia. Ma tutto questo sappiamo benissimo che non ci deve far vacillare nella nostra attività quotidiana. Questo Saverio lo sapeva e anche se, come lui tutti noi, ogni giorno che si recava a lavoro in questa guerra chiamata Covid aveva legittimamente dei momenti di paura per la sua salute e per la salute dei suoi cari, è stato sempre pronto a spendersi per la propria professione assistendo al meglio i pazienti che arrivano al pronto soccorso del Giovanni Paolo II . Saverio ci ha lasciato, ci ha lasciato un vuoto che non potrà essere più colmato, una cicatrice che ci porteremo dentro, in silenzio, come sempre, a testa alta con dignità e rispetto, quel rispetto che si deve ad un soldato, a un eroe, a un amico che tanto ci ha insegnato e che da lassù guarderà fiero l’operato dei suoi colleghi. Tutto la segreteria Nursind di Ragusa si stringe al dolore e al cordoglio della famiglia”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI