Ripartita la Champions League ecco le favorite

Tempo di lettura: 2 minuti

La Champions League è ai nastri di partenza, con 32 squadre pronte a darsi battaglia per mettere in bacheca la coppa dalle grandi orecchie. Al via ci sono anche 4 squadre italiane: Juventus, Inter, Atalanta e Lazio.

Ha preso il via ledizione 2020/221 della Champions League, il massimo campionato continentale di calcio, che ogni anno vede sfidarsi le migliori squadre del Vecchio Continente. La competizione è sempre molto affascinante perché non mancano mai i colpi di scena e le sorprese. In testa alle classifiche stilate dai maggiori bookmakers italiani ed europei ci sono sempre le solite squadre: Bayern Monaco, Manchester City, Liverpool e Paris Saint Germain, seguite proprio dalla Juventus. Questanno partono un popiù nellombra sia Real Madrid che Barcellona, ma guai a sottovalutarle.

Le favorite per la vittoria

Secondo i bookmakers più importanti che operano in Italia, le squadre favorite per la vittoria finale sono il Bayern Monaco e il Manchester City. I bavaresi, dopo aver alzato il trofeo ad agosto per ledizione 2020, sono pronti a fare il bis, guidati in campo da una macchina da gol come Lewandowski. I primi sfidanti dei tedeschi sono gli inglesi del Manchester City, che da anni insegue questo ambitissimo trofeo che mister Guardiola ha vinto solo quando era sulla panchina del Barcellona. Ovviamente non bisogna sottovalutare il Liverpool di Jurgen Klopp, vincitore delledizione 2019, che da qualche anno sta facendo vedere il calcio più bello dEuropa. Appena giù dal podio delle favorite troviamo quel PSG che in tutti questi anni, nonostante gli investimenti faraonici, è riuscito solo a sfiorare la coppa dalle grandi orecchie. Efacile pronosticare che la vincitrice della Champions League 2021 verrà fuori da questo gruppetto di 4 squadre, ma come detto in apertura, la massima competizione europea per club è sempre capace di regalare delle belle sorprese!

La Champions per le italiane

Le squadre italiane si presentano con obiettivi totalmente diversi. La Juventus e lInter giocheranno per provare a vincere il trofeo, che lultima volta venne portato in Italia proprio dai nerazzurri nel 2010. Atalanta e Lazio invece hanno come obiettivo quello di passare la fase a gironi, per poi divertirsi il più possibile nel prosieguo del torneo.

Sono anni che la Juventus inizia la stagione con un solo ed unico obiettivo: vincere la Champions League, che in casa bianconero manca ormai da un quarto di secolo (la seconda ed ultima vittoria risale al 1996). Dopo averci provato prima con Conte e poi con Allegri e Sarri, questanno i bianconeri vanno a caccia della Champions affidandosi ad un allenatore esordiente come Andrea Pirlo, che avrà larduo compito di fare meglio dei suoi predecessori, che quantomeno hanno sempre portato a casa almeno lo scudetto.

Anche lInter si è attrezzata molto bene, ma molti addetti ai lavori nutrono dubbi su Antonio Conte, che nel corso della sua carriera da allenatore non è mai riuscito ad ottenere grandi risultati nelle competizioni europee. Alcuni dicono che il suo calcio non sia adatto al palcoscenico internazionale, ma lui ci proverà ugualmente.

Edifficile pensare che una tra Atalanta e Lazio possa vincere la coppa, ma se proprio si dovesse scommettere su una delle due squadre, allora bisognerebbe puntare sullAtalanta. I bergamaschi di Gasperini giocano in modo stupendo ed hanno avuto la fortuna di finire in un girone molto semplice che dovrebbe catapultarli piuttosto facilmente agli ottavi di finale.

Scommettere in sicurezza

In Italia abbiamo la fortuna di avere moltissime agenzie di scommesse e nei siti scommesse online che permettono agli utenti di scommettere in modo sicuro, così come è possibile giocare in totale sicurezza online nei casinò. Per scommettere in sicurezza basta affidarsi solo alle agenzie in possesso della licenza che in Italia viene rilasciata dall ADM, lAgenzia delle Dogane e Monopoli, che regolamenta il gioco dazzardo nel nostro paese. Riconoscere le agenzie di scommesse sportive legali è facile, perchè sia sui siti web che sulle App è obbligatorio esibire il marchio di riconoscimento ed il numero di licenza rilasciata dalla ADM.

© Riproduzione riservata
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI