Rosolini. Morte del piccolo Evan. Le accuse del fratellino

Tempo di lettura: 4 minuti

Il papà di Evan Lo Piccolo ed il compagno della madre hanno avuto comportamenti aggressivi nei confronti del bambino rosolinese morto qualche settimana fa dopo il ricovero all’Ospedale Maggiore di Modica. Sono le accuse mosse, durante l’incidente probatorio avvenuto al palazzo di giustizia di Siracusa, dal fratello di Evan, il bimbo di due anni per la cui morte sono stati arrestati Letizia Spatola, 23 anni, madre della vittima, e Salvatore Blanco, 30 anni, il compagno della donna.

Nel registro degli indagati, per maltrattamenti, è stato iscritto il padre di Evan, Stefano Lo Piccolo, lo stesso che aveva presentato nei mesi scorsi alla Procura di Genova una denuncia per presunte aggressioni al piccolo.
Il fratellino, figlio di Letizia Spatola e di un altro uomo, avrebbe raccontato agli inquirenti che Evan avrebbe subìto le intemperanze di entrambi i compagni della madre ma, in merito alle ore precedenti al decesso non avrebbe saputo fornire spiegazioni in quanto quella sera avrebbe dormito con la mamma mentre Blanco sarebbe stato nell’altra stanza insieme ad Evan. “Ora attendiamo l’esito dell’autopsia e poi faremo le nostre valutazioni” spiega il Procuratore di Siracusa

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI