Bimbo di Rosolini morto a Modica. Fermato convivente della madre

Tempo di lettura: 2 minuti

Fermato il convivente della madre del bimbo rosolinese, deceduto all’ospedale di Modica dov’era giunto in condizioni disperate e con diversi lividi sul corpo. La polizia del Commissariato modicano ha fermato l’uomo su disposizione della Procura di Siracusa competente della vicenda. Il bimbo era arrivato in ospedale a Modica con l’ambulanza del 118, che sarebbe stata chiamata dalla madre che vive a Rosolini, in una casa popolare assieme col convivente di 30 anni. La donna è stata interrogata dagli agenti del commissariato di polizia di Modica ai quali avrebbe rivelato alcuni particolari ritenuti di primaria importanza, tanto da fare scattare il provvedimento nei confronti dell’uomo. Sul corpicino del bimbo sarebbero stati riscontrati lividi e lesioni. Dirige le indagini il sostituto procuratore Donata Costa, col coordinamento del procuratore capo Sabrina Gambino. Domani dovrebbe essere conferito l’incarico per l’autopsia.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI