Molestie sessuali sulla cognatina. Modicano rinviato a giudizio

0
2657

Un operaio di Modica di 28 anni è stato rinviato a giudizio  dal giudice delle udienze preliminari di Ragusa. Secondo l’accusa, per circa un anno il giovane avrebbe molestato sessualmente la cognata minorenne. La ragazzina, adesso sedicenne, dopo mesi da incubo sarebbe riuscita a trovare il coraggio di raccontare tutto ai genitori. Durante le indagini, la Procura della Repubblica, mediante l’incidente probatorio,  acquisì le dichiarazioni della giovane vittima che sarebbero risultate attendibili anche secondo la psicologa incaricata dal Tribunale. L’imputato è difeso dall’avvocato Daniela Coria mentre i genitori della minore si sono costituiti parte civile con l’ avvocato Michele Savarese. Toccherà al giudici al Collegio Penale del Tribunale stabilire le eventuali responsabilità dell’imputato che ha sempre negato ogni addebito. Il processo è stato fissato  per il prosismo  mese di maggio. Il reato sarebbe stato commesso tra il maggio 2016 ed il maggio dell’anno successivo quando i genitori della ragazzina hanno presentato denuncia-querela alla polizia di Modica.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette + 15 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.