Comiso aderisce al protocollo per la raccolta sui rifiuti speciali

Rimozione ed eliminazione dei rifiuti speciali come l’amianto e degli ingombranti dalle strade extraurbane dei comuni. Anche il comune di Comiso aderisce al protocollo voluto dal commissario del Libero Consorzio di Ragusa, Salvatore Piazza. “Comiso aderisce a salvaguardia dell’ambiente e del decoro nella speranza di disincentivare l’abbandono selvaggio dei rifiuti, specialmente se pericolosi come l’amianto (eternit)”.   “Con l’obbiettivo di dare un maggiore decoro e ridurre i rischi ambientali – commenta  l’assessore all’ambiente, Biagio Vittoria – Comiso aderisce a questo progetto avviato dal Libero Consorzio, ex provincia di Ragusa. Ciò che mi auguro – continua l’assessore – come del resto per tutta la raccolta differenziata in generale, è che la rimozione e l’eliminazione dei rifiuti quali l’amianto, quindi l’eternit, e degli ingombranti come ad esempio i frigoriferi, i televisori, le lavatrici e quant’altro, dalle nostre strade extraurbane, possa disincentivare chiunque a persistere in questa incivile pratica dell’abbandono selvaggio dei rifiuti. A maggior ragione se si tratta di rifiuti speciali ed eternit. Colgo l’occasione – conclude Biagio Vittoria – per ricordare ai miei concittadini di Comiso e Pedalino, che per ciò che concerne lo smaltimenti di rifiuti ingombranti come quelli elencati, c’è sempre a disposizione il numero verde 800-845858 tramite il quale, sotto appuntamento, gli ingombranti verranno rimossi sin davanti casa, o in caso di urgenza, i cittadini stessi possono conferire direttamente presso il CCR comunale”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI