Bollo auto non pagato: condono fino a un massimo di 1000 euro

Chi non ha pagato il bollo, fino a un importo massimo di 1.000 euro, prima del 2010 e a partire dal 2000 potrebbe non dover più sborsare un euro perchè rientrerebbero nella norma “strappacartelle” inserita nella Legge di Bilancio 2019.

Questa sanatoria è rivolta a tutti i cittadini e la cancellazione del debito, così come stabilito per legge, dovrebbe essere automatica. Per rientrare però tra coloro che hanno diritto allo stralcio della cartella, bisogna assicurarsi che l’iscrizione a ruolo di Equitalia rientri tra gli anni 2000 e 2010 perchè un bollo non pagato nel 2010 e iscritto nel 2011 non potrà avvantaggiarsi dello “strappacartelle”.

La sanatoria del bollo auto in realtà è già in vigore da mesi, ma l’eliminazione di questi vecchi debiti adesso arriva anche dai giudici che con una recentissima sentenza hanno stabilito che la cartella di pagamento per bollo auto con importo inferiore a mille euro rientra nella pace fiscale.

Ma tra coloro che hanno pagato diligentemente il bollo c’è chi protesta.

  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI