Operazione Exit Poll. Chiesta la condanna a due anni per l’ex sindaco di Vittoria, Moscato

0
598

Condanna a due anni di reclusione per l’ex sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato, e rinvio a giudizio per i fratelli Giuseppe e Fabio Nicosia, rispettivamente ex sindaco ed ex consigliere provinciale e comunale. Sono le richieste del pubblico ministero al termine della requisitoria davanti al Gup del Tribunale di Catania, Stefano Montoneri, riguardo al processo sull’operazione “Exti Poll”. A Moscato, che ha scelto il giudizio abbreviato, viene contestato il reato di corruzione elettorale. Il piemme ha chiesto anche la condanna a un anno per il consigliere comunale del Pd, Francesco Cannizzo(anche questi ha praticato l’abbreviato). Nel processo, con il rito ordinario, ci sono altri otto imputati. Il processo riprenderà il prossimo 28 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

9 + 10 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.