Anche a Scicli l’iniziativa “Un mare da amare”

 Un primo intervento, nelle settimane scorse, aveva ripulito i fondali del Lido di Noto, un secondo domenica quelli di Punta Corvo, sul litorale fra Cava d’Aliga e Sampieri. Uno dei più suggestivi della costa iblea ricco di insenature e di bassa scogliera, frequentato a volte senza il giustro rispetto. Con “Un mare d’amare” si è tenuta l’iniziativa annunciata nei giorni scorsi dal Circolo Nautico di Cava d’Aliga e del Circolo Nautico di Donnalucata. Ad essa ha partecipato attivamente il Comune di Scicli con l’assessore all’ambiente Ignazio Fiorilla ed i sub della “Asd Octopus sub di Ragusa”. Ripuliti i fondali marini tra Cava d’Aliga e Punta Corvo e lo stesso è stato fatto per il tratto della scogliera. Raccolti da volontari e personale del Comune una buona quantità di rifiuti differenziati fra plastica e vetro ma anche rifiuti ingombranti. Impegno massimo e fattivo salutato positivamente dalla comunità sciclitana che auspica analoghi interventi in altre parti del litorale costiero.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI