Letturista di contatori aggredito a Marina di Modica

0
4746

Aveva chiesto ad una signora di potere effettuare la lettura del contatore idrico di una villetta di Marina di Modica, dopo essersi qualificato. La donna ha titubato   ma   il letturista, dipendente di una società incaricata Comune, ha insistito per accedere all’interno, quando è arrivato il padre dell’utente, che ha contestato la presenza dell’uomo instaurando un’accesa discussione poi sfociata in aggressione. Della vicenda si sta occupando la polizia. Secondo quanto si è saputo, pare che il letturista avesse per accedere all’interno dell’immobile, nonostante la donna, che era sola, gli avesse chiesto di lasciarle la cartolina per l’autolettura. L’interessata, alla fine, avrebbe chiamato le forze dell’ordine e nell’attesa che queste si portassero a Marina di Modica, aveva contattato il padre che si è precipitato sul posto inveendo contro l’avventore.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

16 − quattordici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.