A Modica diritti di istruttoria anche per gli NCC, il M5S presenta un’interrogazione

È stata presentata, nei giorni scorsi, all’attenzione del Presidente del Consiglio comunale e del Sindaco, un’interrogazione consiliare avente ad oggetto “Diritti di istruttoria procedimenti sportello unico (Delibera n. 97/2007). Equiparazioni di alcuni procedimenti (attività di noleggio con conducente NCC) di competenza del IV Settore a quelli previsti – Delibera di Giunta n. 284 dello 09.11.2017”.
Firmatario dell’interrogazione, il Consigliere Comunale del M5S, Marcello Medica, il quale, fa presente che con Delibera di Giunta n. 284 dello 09.11.2017 si è proceduto ad equiparare alcuni procedimenti del IV Settore e in particolare quelli riguardanti l’attività di noleggio con conducente (NCC) a quelli già previsti;
in pratica, è stata approvata la nuova TABELLA “A” – Diritti di istruttoria che, di fatto, introduce un diritto di istruttoria pari ad € 100,00 per ogni procedimento, equiparandolo a quello della Presentazione DIA per l’avvio dell’attività di noleggio senza conducente e in particolare per: rilascio/trasferimento licenze taxi ed autorizzazioni NCC; rinnovo annuale licenze taxi ed autorizzazioni NCC; procedure di conferimento ai sensi dell’art.7 della L.21/92; procedure di sostituzione autovettura; altri nullaosta e/o procedimenti connessi.
Nell’interrogazione si fa presente, altresì, che oltre all’introduzione del diritto di istruttoria di € 100,00 per ogni variazione riguardante la propria attività, gli operatori del settore di cui trattasi sono soggetti ad altri adempimenti, alcuni anche più onerosi rispetto ad altre categorie, che a fronte di tale equiparazione detti operatori lamentano la mancanza totale di qualunque servizio attinente l’attività svolta e che la motivazione addotta dal responsabile del Settore IV (“nel corso degli anni sono state rilevate più estese esigenze legate ai procedimenti istruttori di competenza del Settore Sviluppo Economico”) è abbastanza debole da giustificare e consentire l’introduzione di un simile balzello che non fa altro che svantaggiare la già critica situazione degli operatori del settore, costretti a subire, a loro dire, anche il fenomeno dell’abusivismo che a quanto pare avrebbe raggiunto livelli preoccupanti.
Il Consigliere 5 Stelle chiede, pertanto, all’Amministrazione Comunale le dovute spiegazioni riguardo all’equiparazione suddetta che penalizza non poco gli operatori NCC e in particolare:
1) Quali sono, ad oggi, i servizi previsti per la categoria in questione a fronte dell’equiparazione di cui sopra, attraverso l’introduzione del diritto di istruttoria di € 100 per ogni procedimento;
2) Se non si ritenga opportuno procedere all’abolizione di tale diritto d’istruttoria, riguardo alla categoria degli operatori NCC, poiché ciò aggrava non poco la già precaria condizione economica in cui versano;
3) In subordine se non si ritenga opportuno circoscrivere detti diritti di istruttoria a un numero ristretto di casistiche e per un onere più contenuto; ovvero se non si intenda vagliare la possibilità di limitare a una tantum l’imposizione del tributo; e inoltre, se non si ritenga opportuno sgravare i suddetti operatori di altre incombenze, qual è l’oneroso obbligo annuale di produrre la documentazione che ne consente l’operare anche in assenza di variazioni nell’attività;
4) Quali iniziative sono state messe in campo o si ha l’intenzione di mettere in campo per contrastare con fermezza il triste fenomeno dell’abusivismo che, a detta degli operatori NCC, sarebbe molto diffuso.
Il M5S Modica, per bocca del suo rappresentante istituzionale, chiede, quindi, all’Amministrazione una risposta orale in Consiglio Comunale e la invita a venire incontro alla folta categoria degli operatori NCC, già in evidenti difficoltà e che invece va agevolata per gli importanti servizi turistici che offre, a maggior ragione in una città come Modica che ormai fa del turismo uno dei settori portanti della sua economia e dove i servizi di trasporto pubblico sono ridotti all’osso per non dire inesistenti.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI