Lunghi tratti di Viale Colajanni impraticabili per i pedoni, Ragusa in movimento sollecita il Sindaco

Dando voce ad alcuni cittadini che sui social segnalano criticità a più non posso, l’associazione politico culturale Ragusa in Movimento invita l’amministrazione comunale ad avviare un’azione di bonifica dei marciapiedi di viale Napoleone Colajanni, soprattutto quelli ricompresi nel tratto tra via Torricelli e via Paestum. “Basta fare due passi – sottolinea il presidente dell’associazione, Mario Chiavola – per rendersi conto che la situazione è davvero insostenibile. E dire che l’amministrazione comunale aveva detto che sarebbe stata avviata un’azione straordinaria di rimozione delle sterpaglie e di pulitura dalle erbacce. Ma da queste parti, purtroppo, non si è ancora visto nessuno. Ecco perché invitiamo il sindaco Cassì a fare una passeggiata in zona e a valutare se, effettivamente, queste aree perdonali sono transitabili oppure se, come testimoniano anche le foto, il passaggio diventa complicato e particolarmente arduo per chiunque. Non chiediamo mica la luna. E la stessa riflessione fanno i cittadini che frequentano l’area. Basterebbe soltanto l’ordinaria amministrazione. E, poi, eventualmente, si potrebbe pensare a progetti avveniristici. Ma è chiaro che, così, rischiamo di non andare da nessuna parte. Abbiamo fiducia nell’operatività dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Cassì, assolutamente brava a menare a vanto azioni di ogni tipo, amplificandone forse qualcuna a dismisura, ma che, per quanto riguarda i fatti, lascia un poco a desiderare. Per carità, ci sono ancora quattro anni ancora. E avranno tutto il tempo di dimostrare quanto sono bravi. Finora, però, abbiamo assistito a una sequela di parole, una dopo l’altra, per non parlare dei post con cui invadono i social. Ecco, forse servirebbe qualche post in meno, che a volte sembrano davvero ridondanti e che non aggiungono niente di realmente utile per la cittadinanza, e qualche fatto in più. E naturalmente speriamo che, anche questa volta, la nostra segnalazione sia risolta alla velocità della luce come nel caso della tabella di piazza del Popolo avente a oggetto l’ospedale Civile (segnalata la mattina e rimossa di fatto in contemporanea). Tutto ciò, ovviamente, per il bene della città e della cittadinanza. A meno che anche stavolta il sindaco non ritenga inutile questa segnalazione dicendo che già lui ci aveva pensato”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI