Scicli. 51 dipendenti comunali a tempo indeterminato da 18 a 25 ore settimanali. Firmati i contratti

0
677

Trasformazione dei rapporti di lavoro dei dipendenti a tempo indeterminato part time da 18 a 25 ore settimanali. L’approvazione dello schema di contratto individuale riguarda 51 unità di personale del Comune di Scicli. E’ in sintesi il contenuto della determina dirigenziale n. 36 del 21 febbraio scorso grazie a cui, ieri, sono stati sottoscritti i contratti che consentiranno a questi 51 dipendenti di potere contare sugli stessi diritti degli altri colleghi dopo 10 anni. “Un risultato di fondamentale importanza – sottolinea il segretario generale della Cisl Fp Ragusa Siracusa, Daniele Passanisi – che siamo riusciti a portare avanti grazie alla diplomazia del sindacato. Già nel settembre 2018 ci eravamo pronunciati circa la concretizzazione di un percorso che consentisse di sanare una problematica ancora aperta. E siamo stati anticipatori, in effetti, di quello che sarebbe stato il percorso necessario per far sì che si potesse arrivare all’innalzamento del monte ore. Sino ad arrivare allo scorso venerdì 15 febbraio quando, dall’amministrazione comunale, che già mesi addietro aveva fornito la propria disponibilità alle nostre sollecitazioni, è arrivato l’annuncio che a partire da marzo tutti i lavoratori part time dell’ente avrebbero avuto pari dignità. Una comunicazione che abbiamo avuto modo di ufficializzare ai nostri lavoratori in occasione dell’assemblea tenutasi il 18 febbraio scorso, incontro in cui abbiamo informato e tranquillizzato il personale dipendente sull’impegno assunto dall’amministrazione comunale e sul fatto che i contratti sarebbero stati firmati entro i primi quindici giorni di marzo, con decorrenza, comunque, a partire dal primo giorno del prossimo mese”. Il segretario Passanisi aggiunge: “Come sempre riteniamo che il dialogo, il confronto serio e costruttivo, senza fughe in avanti, assicuri quelle risposte che hanno coronato un accordo il cui esito avevamo ventilato già nel mese di settembre dello scorso anno. Siamo soddisfatti per il risultato e riteniamo che ci siano adesso le condizioni per consentire a tutti di operare al meglio delle proprie possibilità erogando i servizi necessari alla collettività. Ringraziamo l’amministrazione comunale perché alla fine sono arrivate tutte le risposte che come Cisl Fp avevamo chiesto”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

due × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.