La morte di Vanessa Denaro. Modica, se quel giorno fosse andata con i compagni di scuola…..

2
6606

Una giovane vita spezzata, una famiglia nel dolore. È quello che rimane oggi di questa tragedia che ha colpito i genitori Giorgio e Luisa, il fratello Andrea ed il fidanzato Stefano. Resta il cruccio di una decisione non condivisa con i compagni di classe, la quinta dell’Istituto “Principi Grimaldi”, del distaccamento di Via Salvatore Minardo. A conclusione delle lezioni, giovedì, si era deciso di andare a Scicli per una scampagnata extra-scolastica. Lei aveva deciso, invece, di tornare a casa in Contrada Pietrenere Cava Ispica, con l’intenzione di studiare. Prossima agli esami di Stato dell’ultimo anno, Vanessa manifestava agli insegnanti la propria preoccupazione per gli esami di giugno. Ce l’avrebbe fatta senza problemi ma l’impegno che riponeva in ogni cosa che faceva le diceva di non concedersi quel pomeriggio di svago. Vanessa frequentava assiduamente anche la parrocchia di Sant’Elena, dove faceva parte del gruppo giovani.

2 Commenti

  1. Concordo con Cittadino. Non ha senso questo articolo. L’unico scopo é acuire il senso di impotenza e il dolore di chi non l’avrà più accanto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

2 + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.