Armando Di Martino è il nuovo portiere del Ragusa Calcio

0
361

Sarà Armando Di Martino, classe ’93, il nuovo portiere dell’Asd Ragusa Calcio 1949. Gelese, Di Martino ha iniziato l’attuale stagione con il Marina di Ragusa nel campionato di Eccellenza ma nella scorsa stagione aveva indossato la maglia azzurra nell’infausto torneo che costò la retrocessione al gruppo ibleo. Quella, però, era tutta un’altra storia. Di Martino sa di dovere rilevare il ruolo di un estremo difensore, Peppe Aglianò, parecchio apprezzato dalla tifoseria ragusana. E spiega che farà il possibile per essere all’altezza dell’incarico. “Prima di ogni altra cosa – sottolinea Di Martino – vorrei augurare una pronta guarigione ad Aglianò. Lo conosco di fama e so che è un grande portiere. Mi dispiace parecchio per quello che è accaduto. Spero di poterlo sostituire nella maniera migliore”. Poi, Di Martino chiarisce quali i propositi con cui avvia questa nuova avventura con la maglia azzurra: “Per me che ho vissuto la difficile e fallimentare scorsa stagione, spero proprio che i prossimi mesi possano essere di riscatto e che possano arrivare sia la Coppa quanto il salto di categoria in campionato. Inutile dire che c’è grande voglia di rivalsa. Ho risposto con grande entusiasmo alla chiamata del responsabile dell’area tecnica Santo Palma e spero di potere fornire nella maniera migliore il contributo alla causa comune”. Di Martino poi aggiunge: “Conosco un po’ tutta la squadra azzurra, molti dei componenti li ho affrontati da avversari. Con Priola, Passewe e l’altro portiere La Licata abbiamo giocato assieme. Quindi cercherò di calarmi nella maniera più naturale possibile all’interno di questo gruppo meraviglioso mettendomi da subito a disposizione del tecnico, Filippo Raciti, che tra l’altro conosco benissimo visto e considerato che mi ha allenato durante la scorsa stagione. Ho preso atto degli obiettivi della società e farò di tutto perché gli stessi possano concretizzarsi così come auspicato. Un saluto anche ai tifosi che ci stanno sostenendo con grande attenzione. Spero possa essere così anche nel prossimo futuro”.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

venti − 17 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.