Comiso. Approvata la revisione delle partecipate pubbliche fra le quali SOACO. Bellassai: “Necessario difendere l’Aeroporto”

0
493

“L’Aeroporto di Comiso va difeso da attacchi e speculazioni – ha dichiarato Gigi Bellassai nel corso del Consiglio Comunale di ieri – e garantita la partecipazione pubblica, è una struttura strategica che ha prodotto enormi ricadute sul territorio –. Le perdite di esercizio pur essendo considerevoli si sono ridotte dal 2014 (3.9 ME) al 2017 (2,3 ME), queste sono state coperte grazie al fondo sovrapprezzo azioni fino al 31/12/2017. Tale costi di esercizio per la gran parte sono state assorbite dal contributo ai vettori che hanno inciso per oltre 1,5 ME l’anno.
Il Comune di Comiso dovrà con impegno garantire la partecipazione coprendo le perdite del 2018, che detratte le residue 590.000 euro del residuo fondo sovrapprezzo azioni, dovrebbe per la quota del 35% ammontare a circa 400.000 euro.
Un altro importante impegno del Comune di Comiso – ha commentato Gigi Bellassai – dovrà essere la veloce predisposizione di un nuovo bando per l’assegnazione dei residui 14 lotti (5 destinazioni nazionali e 9 internazionali) andate deserte con l’ultimo bando nel quale è stato assegnata la tratta Comiso-Torino alla compagnia Blue Air.
Va inoltre perseguita e seguita con impegno da parte dell’Amministrazione Comunale la realizzazione della Continuità Territoriale per la quale il Ministero dei Trasporti e l’ENAC pare possano dare a breve parere favorevole, garantendo così voli con andata e ritorno in giornata su Roma già del prossimo inverno, avendo l’aeroporto di Comiso la possibilità di far stazionare un aeromobile durante la notte.
Strategica appare altresì –ha continuato Bellassai – la strada della rete aeroportuale con Catania attraverso anche la tariffa unica, che deve essere inserita nell’aggiornamento del piano di ristrutturazione, su questo registriamo una positiva inversione di tendenza da parte del Sindaco di Comiso.
Positiva la volontà amministrativa di costituire un soggetto pubblico di altri enti locali che possa contribuire ad una eventuale ricapitalizzazione della società, le cui caratteristiche però sono ancora tutte da definire.
Infine è necessario accelerare le procedure per l’affidamento della progettazione la dell’area CARGO con i primi 600.000 euro arrivati nelle casse del Comune di Comiso per l’avvio della progettazione, grazie agli auspici dell’on. Nello Dipasquale.
Dispiace – ha concluso il consigliere Bellassai – che la maggioranza consiliare abbia espresso critiche e sfiducia nei confronti del management approvando, con il nostro voto contrario, una inspiegabile mozione (con la quale si mette in discussione il ruolo del Sindaco quale socio che partecipa all’assemblea e conosce tutti i fatti) che richiede al Presidente e al componente il CDA una dettagliata relazione; una richiesta che appare più come un atto di accusa e una attività d’inchiesta, nei confronti di chi ha svolto con impegno e competenza il proprio lavoro.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

12 + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.