Ragusa Ibla. Le telecamere inchiodano i ladri in un agriturismo

0
541

Pensavano di averla fatta franca i due autori di un furto perpetrato a giugno ai danni dell’agriturismo “Santa Rosalia” che si trova in C.da Carcallè di Ragusa Ibla. Muniti di un camion avevano letteralmente svuotato la cucina dell’agriturismo portando via sedie, frigoriferi ed altri elettrodomestici professionali del valore totale di circa 20.000 euro. Ignari della presenza di alcune telecamere avevano perpetrato il furto in tutta tranquillità sotto gli occhi elettronici che li avevano immortalati.
Ed è stato proprio dalla visione delle telecamere di videosorveglianza che i militari di Ragusa Ibla hanno intrapreso una mirata attività investigativa che grazie all’incrocio di tabulati ed altre attività tecniche li hanno incastrati.
Entrambi di Francofonte, un 32enne ed un 29enne, con vari precedenti per reati simili, sono stati raggiunti dalla misura dell’obbligo di dimora emessa dal G.I.P. del Tribunale di Ragusa che ha fatto proprie le risultanza investigative emerse dall’attività dei militari della stazione di Ragusa Ibla.
E sono stati proprio i Carabinieri di Ragusa Ibla a dare esecuzione alle misure raggiungendo a Francofonte i due ladri. Sulla loro testa pende anche la richiesta della misura di prevenzione del foglio di via dal Comune di Ragusa, una misura che li scoraggerà in futuro dal ritornare nel capoluogo ibleo.

La redazione di Radio R.T.M. non è responsabile di quanto espresso nei commenti. Il lettore che decide di commentare una notizia si assume la totale responsabilità di quanto scritto. In caso di controversie Radio R.T.M. comunicherà all'autorità giudiziaria che ne facesse richiesta, tutti i parametri di rete degli autori dei commenti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

10 − otto =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.