Comiso. Dimensionamento scolastico. Il bacino di utenza del “Pirandello” proviene dal C.D. “Senia”

0
604

“ La scuola media Luigi Pirandello – ha spiegato il Sindaco di Comiso Maria Rita Schembari– è sottodimensionata per cui, alla luce di numerose leggi e decreti sia ministeriali, sia regionali, abbiamo dovuto riorganizzare e razionalizzazione l’organizzazione scolastica, applicando inoltre il Decreto dell’Assessorato Regionale dell’Istruzione e delle Formazione Professionale n. 2300 del 1 giugno 2018 con il quale vengono stabiliti i criteri e le modalità per la riorganizzazione della rete scolastica della Sicilia per l’anno scolastico 2019/2020 che stabilisce inoltre, di tenere in considerazione la distribuzione territoriale dei plessi in relazione al bacino d’utenza e il rispetto della territorialità. Per cui – ancora il Sindaco – accertato che più del 90% del bacino di utenza della “Pirandello” proviene dal II Circolo Didattico “Senia”, e dopo una serie di riunioni di cui l’ultima in data 6 novembre 2018 dove l’Amministrazione ha appositamente convocato un incontro sulla tematica in questione con i Dirigenti degli Istituti Scolastici cittadini e le Organizzazioni Sindacali, si è proceduto con la proposta di accorpare l’Istituto “Pirandello” e il II Circolo didattico “Senia” in modo da dare luogo all’Istituto Comprensivo “Luigi Pirandello”. La proposta – ha puntualizzato il primo cittadino – come già noto, è stata approvata dal tavolo tecnico provinciale. Reputo che, sulla base delle diverse disposizioni normative, questo accorpamento sia stato tra i più rispondenti a tutti i criteri dettati e ottemperante all’autonomia didattica delle istituzioni scolastiche”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

diciassette + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.