Calcio. Il Marina di Ragusa parte dal Terme Vigliatore. Mister Utro: “Esordio difficile, occorre massima concentrazione”

0
344

Il Marina di Ragusa ha lavorato molto e intensamente durante la settimana per arrivare all’appuntamento di domenica prossima, contro il Terme Vigliatore. Sarà un esordio tanto atteso dai giocatori quanto dai dirigenti per avere cognizione del lavoro fatto in estate in fase di costruzione della squadra ed in fase lavorativa della stessa. Insomma sarà un vero e proprio banco di prova per i colori rossoblu. Anche la tifoseria è molto attenta alla prima giornata e il loro supporto per l’esordio all’Aldo Campo sarà davvero molto importante. Per la società del presidente Carmelo Alabiso, avere alle spalle un nutrito gruppo di tifosi rappresenta un altro pilastro su cui costruire il futuro societario. Per il tecnico Salvatore Utro che dovrà fare a meno di Alessandro Arena e Francesco Vindigni, la partita contro il Terme Vigliatore rappresenta una prova fondamentale per la squadra. “Nessuna pressione sulla squadra perché non voglio creare allarmismi inutili. Voglio solo che questa partita venga giocata col massimo della concentrazione e con la massima intensità. Ho avuto modo di parlare a tu per tu con qualche giocatore per cercare di trovare gli stimoli giusti a far bene. Nessuno è fondamentale nel mio gruppo, ma tutti necessari per la scopo che la società si è prefissa all’inizio del torneo. Personalmente sono molto tranquillo perché so quanto valore hanno i miei giocatori sotto tutti i punti di vista. Ho davvero una gruppo molto coeso e su questo dobbiamo puntare per il nostro futuro. Il risultato è importante, ma non fondamentale per il nostro cammino. A me interessa l’atteggiamento del gruppo e l’approccio alla partita.”

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

sei + 13 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.