Vittoria, ubriaco alla guida, tenta di investir ei poliziotti: arrestato

0
937

Una volante del Commissariato di P.S. di Vittoria, mentre transitava per via Incardona in direzione Scoglitti, nei pressi dell’ingresso del mercato ortofrutticolo, notava un’autovettura che procedeva a zig zag, urtando ripetutamente i muretti di recinzione lungo la predetta via. A questo punto venivano azionati i dispositivi acustici e visivi di emergenza, intimando al conducente di arrestare la marcia, ma l’ignoto conducente non si fermava facendo iniziare un vero e proprio inseguimento. L’autovettura percorreva la via Incardona contromano rischiando di impattare con i veicoli che procedevano in senso contrario, che erano costretti a fermarsi per evitare l’impatto. Inoltre il fuggitivo, nei pressi di un rifornimento di carburante, impattava con la parte anteriore destra di un autoarticolato che lo precedeva nella marcia, nel tentativo di superarlo a destra. Dopo l’impatto continuava la marcia in direzione contrada Pozzo Ribaudo e giunto all’incrocio con la sp nr. 97 dove insiste una rotatoria, iniziava a fare dei giri all’interno della rotatoria e successivamente imboccava la s.p. 97. Dopo alcune centinaia metri l’auto si fermava, ma non appena uno degli agenti scendeva dall’autovettura di servizio e si avvicinava all’auto intimando al conducente di scendere, quest’ultimo improvvisamente ripartiva tentando di investire il poliziotto. Quindi, per evitare di essere investito, il poliziotto era costretto a buttarsi a terra e solo grazie alla sua agilità riusciva a schivare l’autovettura, procurandosi delle lesioni, per fortuna non gravi, evitando conseguenze peggiori. Immediatamente gli agenti risalivano sull’auto di servizio e
riprendevano l’inseguimento del fuggitivo, che terminava poco dopo quando il fuggitivo abbandonata l’auto tentava di proseguire la fuga a piedi, ma veniva prontamente raggiunto e bloccato dai poliziotti. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine veniva arrestato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato, che si trovava in evidente stato di ebbrezza alcolica, dovrà rispondere anche del reato di guida sotto l’influenza di alcool.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

uno × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.