Cerca
Close this search box.

Avimecc Volley Modica si gode il momento, ma concentrata sulla trasferta a Fano

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il meritato lunedì di riposo, L’Avimecc Volley Modica si gode il momento, ma da oggi si concentra per la difficilissima trasferta di domenica prossima sul campo della vice capolista Smartsystem Fano valida per la nona giornata di andata del campionato di serie A3.

Il quarto successo di fila ottenuto domenica scorsa in rimonta con la Leo Shoes Casarano ha ulteriolmente caricato tutto l’ambiente biancoazzurro. Il “PalaRizza” domenica scorsa è stato il palcoscenico di una prova dai due volti della formazione di Enzo Distefano che grazie anche all’aiuto dalle tribune da parte dei tifosi sono riusciti a “risalire la corrente” e a imporsi quando la partita sembrava compromessa, dando prova di grande carattere e di grande forza del gruppo.

“Quella di domenica – spiega il palleggiatore Pedro Putini – è stata una vittoria importantissima. Non stavamo giocando bene ed eravamo sotto di due set, ma dal terzo parziale in poi abbiamo ripreso a giocare dimostrando la forza del gruppo, ci abbiamo messo il cuore e siamo riusciti a pareggiare la sfida. Poi al tiebreak siamo stati perfetti. Abbiamo dimostrato di essere una squadra con carattere perchè anche chi aveva iniziato male la sfida alla fine si è rifatto contribuendo alla conquista di questa vittoria che ci da ulteriolmente morale anche per i prossimi impegni”.

La vittoria ottenuta con Casarano ha entusiasmato molto anche il pubblico e la dirigenza a cui va dato atto di essere stata sempre vicina alla squadra.

“Contro Casarano – spiega Giovanni Ragusa – è stata una vittoria bella e incredibile per come si era messa la partita. Casarano è arrivato a Modica deciso, e nei primi due set ha avuto una buona difesa, un muro che ha fatto passare pochissimi palloni e una buona fase di contrattacco che ha dato energia a tutta la squadra che ha approfittato della nostra poca lucidità. Dal terzo set in poi – continua – ci siamo ricompattati, abbiamo reagito e con le stesse armi dei nostri avversari abbiamo cambiato l’inerzia del match. La nostra battuta più tecnica ha messo in difficoltà la loro ricezione, è aumentata anche la qualità della nostra difesa che ha così permesso a Putini di poter smistare il gioco con maggiore incisività, il muro è diventato quasi invalicabile e siamo diventati padroni del gioco. Ora ci attende la trasferta di Fano che dobbiamo cercare di affrontare partendo sin dall’inizio, da quanto siamo riusciti a fare domenica scorsa dal terzo set in poi perchè quella è la vera Volley Modica. Sappiamo che Fano – conclude il dirigente dell’Avimecc Volley Modica – è una squadra costruita per vincere, ma noi quando siamo concentrati abbiamo dimostrato di essere una buona squadra e di riuscire a dire la nostra. Quando giochiamo da Volley Modica, non sarà facile affrontarci perchè scendiamo in campo agguerriti e con la voglia di non mollare mai come abbiamo fatto con Casarano”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top