Cerca
Close this search box.

Ragusa Calcio anticipa a sabato il match col Castrovillari

Tempo di lettura: 2 minuti

“Non facciamo drammi per una partita persa alla prima di campionato, tra l’altro con una delle candidate a vincere il campionato. Credo sia giusto andare avanti per quello che è il percorso portato avanti dal 24 luglio che si caratterizza per una crescita del gruppo sotto tutti gli aspetti”. E’ quanto afferma l’allenatore dell’Asd Ragusa calcio 1949, Giovanni Ignoffo, alla vigilia della gara con il Castrovillari che gli azzurri disputeranno domani alle 15 al Meno Di Pasquale di Avola, in campo neutro dunque, alla luce degli interventi di ristrutturazione che stanno interessando lo stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio.
“Sicuramente – prosegue Ignoffo – dobbiamo fare esperienza e, con riferimento alla partita di Trapani, non commettere più gli stessi errori. Abbiamo poche notizie riguardo al Castrovillari ma se il campionato è quello che ci siamo detti ci dobbiamo aspettare sicuramente una squadra agguerrita, che verrà qua a toglierci tutte le possibilità di manovrare e gli spazi. Quindi, soprattutto a livello di cattiveria sportiva, mi aspetto un Ragusa che compia un passo in avanti se vogliamo portare a casa la partita, come ovviamente auspicato da tutti, e conquistare i primi punti in classifica”. Intanto, si dividono le strade dell’Asd Ragusa calcio con tre giocatori: l’esterno di difesa Simone Veca e gli attaccanti Angelo Azzara e Matteo Manfrè. In più, l’Asd Ragusa calcio 1949 intende ringraziare il Comune di Ragusa, nella persona del sindaco Peppe Cassì e, in particolare, dell’assessore allo Sport Simone Digrandi, per il grande impegno profuso teso a fare in modo che i tifosi azzurri possano assistere alla gara di campionato in programma sabato al Meno Di Pasquale. Ringraziamenti d’obbligo anche al Comune di Avola per avere messo a disposizione il rettangolo di gioco. Allo stesso tempo, la società azzurra ha preso atto del notevole lavoro portato avanti dall’amministrazione comunale del capoluogo ibleo e, in particolare, dall’assessore Digrandi, per assicurare che le scadenze di completamento dei lavori dello stadio Aldo Campo di contrada Selvaggio possano essere rispettate. E, in questo senso, sono da ringraziare ed elogiare, oltre all’ingegnere Cristina Licitra, che sta seguendo i lavori, unitamente a tutti gli altri tecnici interessati dell’Utc comunale, anche Gianni Nicita dell’ufficio Sport assieme agli altri collaboratori dello stesso ambito. E’ un grande segnale finalizzato a tutelare la passione del popolo azzurro.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top