Cerca
Close this search box.

Consiglio comunale di Ispica: “Non chiuda Cardiochirurgia pediatrica di Taormina”

Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri sera è approdato in Consiglio comunale il caso dell’ispicese Rebecca e dei bambini come lei, affetti da patologie di natura cardiaca che hanno bisogno delle continue cure prestate dal Centro Cardiologico Pediatrico del Mediterraneo dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina, convenzionato con il Bambino Gesù di Roma. Un ordine del giorno, proposto dal consigliere del Partito democratico Gianni Stornello e prontamente condiviso da tutti i consiglieri di minoranza, è stato approvato all’unanimità.
Considerando che la Regione Sicilia ha deciso di chiudere il servizio di Taormina a luglio per aprirlo a Palermo e che in Sicilia non è possibile tenere aperte due Cardiochirurgie pediatriche, il Consiglio comunale di Ispica rivolge un appello al Presidente della Regione Sicilia, all’Assessora regionale alla Salute e al Ministro della Salute affinché alla Sicilia venga concessa una deroga al decreto ministeriale che impone una sola Cardiochirurgia Pediatrica in Sicilia, sull’esempio di quanto fatto per il Veneto.

Dalla Sicilia orientale sono centinaia i bambini che, con le relative famiglie, sarebbero costretti a spostarsi per raggiungere Palermo, con notevoli difficoltà logistiche.

“È di oggi – dichiara Stornello – la notizia che la Regione ha concesso una proroga di sei mesi al centro taorminese. Ci auguriamo tutti che sia un provvedimento che prelude alla tanto attesa deroga. In quest’ottica se tutti i consigli comunali della Sicilia orientale seguissero l’esempio di quello di Ispica, faremmo una bella opera di pressione per una ragione sacrosanta”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top