Cerca
Close this search box.

Quanto può guadagnare un direttore del casinò?

Tempo di lettura: 2 minuti

Come in molti sanno già, il settore dei casinò online propone moltissimi sbocchi lavorativi. Si tratta infatti di un comparto in grande ascesa, con un livello di remunerazione ben al di sopra delle medie, per motivi abbastanza ovvi: le sale da gioco generano un giro d’affari che alle volte ha del clamoroso. Ovviamente, come accade in qualsiasi settore, non tutti i ruoli sono uguali, e lo stipendio segue la medesima regola. Nella guida di oggi, dunque, scopriremo insieme quanto guadagna un direttore del casinò, e quali potrebbero essere le sue mansioni.

Quanto può guadagnare il direttore di un casinò?

La risposta in assoluto più veritiera è: dipende. Dipende dalla sala da gioco che lo ha assunto, ovviamente, dato che non tutti i casinò possono permettersi i medesimi livelli di remunerazione per il personale (direttore compreso).

Fatta questa doverosa premessa, bisogna sottolineare che lo stipendio varia anche in base alla “natura” della sala da gioco. Ad esempio, le piattaforme digitali propongono stipendi diversi dalle sale fisiche. Chi è interessato, qui può trovare un elenco completo dei casino online, con la possibilità di visitare le piattaforme e nel caso inviare curricula e chiedere ulteriori informazioni.

In secondo luogo, c’è un altro elemento che incide sulla remunerazione, ovvero il grado di esperienza e i ruoli svolti all’interno della sala da gioco. Per fare un esempio pratico, alle volte il direttore si occupa anche del ruolo di supervisor nei casinò live, ed essendo un compito molto delicato va ad aumentare la cifra percepita dall’esperto. Se invece si passa ai numeri “nudi e crudi”, è possibile ottenere un esempio concreto studiando i documenti pubblicati dal Casinò di Venezia.

In base al documento, si scopre che il direttore generale Alessandro Cattarossi percepisce uno stipendio annuo di poco superiore ai 150 mila euro. Il tutto senza considerare i bonus, che in questo caso possono arrivare fino a 30 mila euro. Ovviamente, come sottolineato più volte, si parla di una cifra che può cambiare – e anche di parecchio – in base alla fama del casinò e alla sua tipologia (fisica o digitale).

Altri esempi sullo stipendio dei manager dei casinò

In Italia è molto complesso trovare dati e termini di confronto, ma se ci si spinge sul mercato estero, le cose cambiano. Le ricerche nel mercato USA, infatti, chiariscono quanto segue: il direttore di un casinò percepisce uno stipendio medio intorno ai 76-82 mila euro annui, mentre nei casino più famosi si può arrivare ad una cifra vicina ai 500 mila euro annui. Lo stipendio minimo parte invece dai 16 mila euro, se si considerano le piccole sale da gioco con un mercato prettamente locale.

In conclusione, dai dati visti oggi si capisce che la remunerazione dei casinò manager è molto variegata, e ovviamente sale in base alla notorietà del casinò. In Italia si parla di un settore in crisi, se si considerano le sale da gioco fisiche, dunque è normale che i dati siano più bassi. Negli USA, invece, come ben sappiamo il mercato del gambling vive una situazione completamente diversa.

 

© Riproduzione riservata

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top