Ragusa. Accanto alle donne iraniane “Donna, Vita e Libertà”

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Associazione “AdessoBasta” si schiera al fianco del popolo iraniano. Solidale con le ondate di protesta scatenate in tutto l’Iran dopo l’uccisione di Mahsa Amini, morta il 17 settembre 2022, arrestata e selvaggiamente percossa dalla polizia morale per aver violato i dettami della Repubblica Islamica, che impone l’uso corretto del velo e che, con tante altre regole frutto di una misoginia sistematica, limita e colpisce la libertà delle donne. Le forze dell’ordine sono diventate il principale strumento di minaccia dell’integrità fisica e di morte per i cittadini, ma le proteste pacifiche non cessano ormai da quattro decenni, spesso guidate da giovani donne. E mentre le manifestazioni continuano in questi giorni in ogni città dell’Iran, assistiamo sgomente ad una repressione feroce che continua a causare centinaia vittime innocenti: la notizia di un’altra giovane donna, Hadis Najafi, uccisa a fucilate mentre rivendicava la libertà di non usare l’abbigliamento prescritto dal regime, ci riempie di sdegno e di dolore. Siamo accanto a queste donne, siamo un solo popolo e con loro gridiamo lo stesso slogan: Donna, Vita e Libertà.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI