Emergenza furti d’auto e moto a Modica. L’incubo continua

Le zone rurali di Modica, Ispica e Rosolini sono state prese di mira dai ladri d’auto e moto. I modelli più rubati sono Jeep e Fiat
Tempo di lettura: 2 minuti

Il fenomeno dei furti d’auto e moto che sta interessando le zone rurali di Modica Ispica e Rosolini è diventato un vero e proprio incubo per i cittadini. Da oltre un mese si susseguono a raffica furti d’auto e moto studiati nei minimi dettagli da bande di criminali. Secondo quanto riportato alla nostra redazione, i ladri effettuano cambi d’auto per non essere riconosciuti così da poter sorvegliare la zona presa di mira senza destare nell’occhio. Si contano oltre 12 veicoli rubati nel giro di poco più di 20 giorni a Modica, con maggiore frequenza nel quartiere Sorda. I modelli presi di mira sono sopratutto Fiat 500 e Jeep Renegade, quest’ultima rubata la scorsa notte intorno alle 3:00 vicino al piazzale Bruno Domenico, zona retrostante Coop, mentre la prima in corso Umberto.

Restando sempre nel centro storico della città, anche una moto di proprietà di un vigile urbano di Modica è stata rubata in Piazza Corrado Rizzone qualche giorno fa.

Secondo quanto riportato, anche un fiorino di appartenenza ad un negozio di informatica è stato rubato da ignoti sempre a Modica.

Una lunga lista di veicoli rubati che potremmo continuare ad elencare, evidenzia come il fenomeno sia fuori controllo destando paura tra i cittadini che chiedono a gran voce la costituzione immediata di un tavolo per ordine e sicurezza pubblica, così da poter aumentare i controlli nelle zone più colpite. Intanto alcuni residenti si sono organizzati per difendersi, con delle “ronde di controllo” in quanto le forze dell’ordine non posso intervenire in tempi celeri per la mancanza di organico.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

20 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI