Funzione di controllo della Corte dei Conti. Convegno a Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

“La funzione di controllo della Corte dei Conti. L’esecuzione del Pnrr in Italia nel contesto di una economia di guerra”. E’ il titolo del convegno in programma venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre, a partire dalle 9, nell’aula magna del Consorzio universitario della provincia di Ragusa.

Il convegno costituisce la prima iniziativa scientifica nell’ambito del corso di laurea in Management d’impresa per l’Economia sostenibile, recentemente attivato a Ragusa dal Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università di Catania. All’inaugurazione dei lavori, interverrà il rettore Francesco Priolo, il sindaco di Ragusa Peppe Cassì, il direttore del dipartimento di Economia e Impresa Roberto Cellini, il presidente del corso di laurea Pierluigi Catalfo e il presidente del Cui, Pinuccio Lavima. “E’ un grande appuntamento scientifico – afferma Lavima – che ci permetterà di dare il via, nella maniera migliore, a questa iniziativa che si prefigge di rilanciare la presenza universitaria nella nostra provincia. Ci stiamo scommettendo consapevoli che sta per essere avviata una nuova stagione sul nostro territorio e quindi stimoli di questo tipo devono essere raccolti nella maniera più produttiva possibile”. L’introduzione ai lavori sarà a cura di Antonio Barone (docente di Diritto amministrativo, Unict) organizzatore dell’evento insieme a Rosario Scalia (presidente aggiunto della Corte dei conti), a cui sono affidate anche le conclusioni del convegno. Durante l’incontro, docenti universitari, magistrati contabili, avvocati e dirigenti pubblici esperti del diritto della finanza pubblica e della contabilità pubblica saranno impegnati a riflettere insieme e a dialogare su temi di grande attualità sia nel campo giuridico che sul fronte degli studi economici. Il dibattito scientifico ha una fondamentale dimensione istituzionale ed è stato sponsorizzato anche dal Libero consorzio dei comuni di Ragusa e dalla Fondazione Atene e Roma. Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Ragusa ed il Consiglio dell’Ordine dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili di Ragusa hanno accreditato l’evento (rispettivamente, fino a 9 crediti formativi per gli avvocati e fino 12 crediti formativi per i dottori commercialisti ed esperti contabili).

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI