Cerca
Close this search box.

Nursind, stabilizzazione infermieri: l’Asp di Ragusa acceleri

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scorso 21 Settembre l’Assessore Regionale Razza, ha chiesto a tutte le Asp Siciliane di accelerare l’iter dei processi di stabilizzazione del personale sanitario. A Ragusa sono in molti gli infermieri che aspettano l’opportunità per  partecipare al bando per la stabilizzazione e, difatti , l’assessorato invita le Aziende ad attivarsi “nel rispetto dei limiti posti dal piano triennale del fabbisogno e come peraltro già avvenuto in molti casi, si chiede di esaurire le procedure di stabilizzazione, ai sensi delle normative sopra richiamate, prima di avviare le nuove procedure di reclutamento”. Era il mese di maggio quando l’ASP di Ragusa emanava il bando di avviso ricognizione personale comparto sanità diretto anche agli Infermieri ed è dal mese di giugno che si attende che venga resa nota la graduatoria degli aventi diritto. Non vogliamo addossare alcuna colpa o responsabilità agli uffici in merito al ritardo, anche perchè sicuramente le copiose domande e la quantità di documentazione prodotta sta richiedendo più tempo del normale. Difatti già alcuni bandi per la stabilizzazione per altre figure professionali sono già stati evasi presso l’ASP, ma rimane ancora in sospeso quello diretto agli Infermieri. Prendiamo atto delle nota Assessoriale come un input positivo che viene dato all’Azienda che porta avanti l’accesso alla stabilizzazione degli Infermieri che da troppo tempo aspettano il raggiungimento di questo traguardo. Ora la palla passa in campo Amministrativo in seno all’ASP che dovrà sveltire le procedure ed emanare al più presto il bando definitivo.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top