Pallavolo, presentato lo staff tecnico dell’Ardens Comiso

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Ardens Comiso riparte dai giovani. L’impegno per il settore giovanile sarà uno dei punti prioritari nel programma della nuova stagione dell’Ardens.

Nei giorni scorsi, sono stati definiti i quadri tecnici sia per la prima squadra che per i settori giovanili. La prima squadra, che si prepara ad affrontare il campionato di serie B2, sarà affidata all’allenatore gelese Giacomo Tandurella, coadiuvato dal preparatore atletico Massimo Catalano, istituzione della pallavolo siciliana e al quarto anno con l’Ardens. Tandurella ha già guidato la squadra affiancando l’esperta e storica allenatrice dell’Ardens, Concetta Marchisciana, che quest’anno ha chiesto di non continuare l’impegno agonistico.

Ridefinito anche lo staff tecnico del settore giovanile, da sempre fiore all’occhiello della società e punto fondamentale della sua attività. Il settore giovanile sarà affidato a Francesca Giucastro, di Giarratana, che già tre anni fa era arrivata a Comiso e che lo scorso anno aveva allenato in Umbria. Giucastro coordinerà il settore tecnico delle giovanili, dove lavorerà anche con le confermate Katia Spagna e Maria Giovanna Pillitteri.  A lei sarà affidata anche la seconda formazione dell’Ardens, che disputerà il campionato di Prima Divisione e che, da sempre, viene considerata una vera e propria “fucina” per permettere alle atlete più giovani e promettenti di fare esperienza in un campionato.

«Vorrei ringraziare innanzitutto Concetta Marchisciana per quello che ha dato all’Ardens, ci auguriamo tutti che possa tornare presto a supportarci e a seguire dei gruppi di atlete – dice il presidente Giovanni Sudano –  le giovanili sono, da sempre, il nostro settore trainante, il ritorno di Francesca Giucastro ed il team composto anche da Pillitteri e Spagna costituisce per noi un investimento e una garanzia. Abbiamo così la certezza di affidare le nostre ragazze ad un team di professioniste serie e competenti, una garanzia per la crescita tecnica delle nostre ragazzine. L’Ardens, anche quest’anno, avvierà i centri CAS per bambini e bambine dai 6 ai 12 anni e avvierà dei gruppi che potranno partecipare ai campionati giovanili, Under 13, Under 14 e Under 16.. Il campionato di Prima Divisione sarà la fucina per far crescere le giovani atlete e proiettare alcune di loro in prima squadra. Per noi, però, prima dell’aspetto agonistico, è prioritaria l’esperienza sportiva, convinti come siamo che essa sia fondamentale per la crescita delle nostre giovani atlete. Questo team, insieme all’allenatore della prima squadra, Giacomo Tandurella e al preparatore atletico Massimo Catalano, permette alla società di contare su un gruppo di allenatori di esperienza, sicuro riferimento per la prossima stagione».

L’inizio delle attività sportive per le più giovani è fissato per il 19 settembre 2022 alle 16.00 presso il PalaDavolos di Comiso: i genitori potranno accompagnare i loro figli e le loro figlie dai 6 ai 12 anni per iniziare il percorso di scuola volley.

L’Ardens, nel corso della sua attività (la società è una delle più antiche e prestigiose in Sicilia, con i suoi 57 anni di vita) ha sempre espresso un settore giovanile di ottimo livello, con risultati agonistici importanti e numerosi titoli provinciali e regionali. Fra le innumerevoli finali nazionali nelle varie categorie, spicca la finale nazionale Under 15 della stagione 87/88, che ha visto l’Ardens classificarsi al quinto posto assoluto.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI