Cerca
Close this search box.

Marina di Ragusa. Restituiti alla fruizione i servizi pubblici

Plauso del Comitato Andrea Doria per l’intervento considerato prioritario
Tempo di lettura: 2 minuti

Una cerimonia simbolica di apertura dei servizi igienici pubblici di via Caboto, a Marina di Ragusa, oggetto di un attento intervento di riqualificazione e ripristino che restituisce alla pubblica fruizione una struttura importante per la frazione marinara.
Dei servizi di via Caboto si era interessato il direttivo del Comitato Andrea Doria, già nello scorso messe di dicembre, allorquando la Presidente Giannamaria Gurrieri e la consigliera Cettina Raniolo, vicepresidente del Consiglio comunale e presidente della Commissione Comunale Sviluppo Economico, Industria, Artigianato, Commercio, Agricoltura, Politiche comunitarie, componente del direttivo, avevano sollecitato interventi di riqualificazione che avrebbero potuto assicurare la funzionalità consentendone la riapertura, essendo, al tempo i bagni chiusi al pubblico.
I vertici del Comitato auspicavano un intervento immediato, considerato che, anche nei mesi invernali, per le numerose presenze su Marina di Ragusa, soprattutto nei giorni festivi e prefestivi, i servizi si rendevano quanto mai necessari; il Comitato si preoccupava delle esigenze della frazione con buon anticipo sull’apertura della stagione turistica e balneare,
IL sindaco e l’assessore Giuffrida hanno raccolto subito le sollecitazioni, avevano assicurato una normalizzazione delle condizioni dei bagni pubblici e così è stato, con una riqualificazione che ha dato lustro ad una struttura realizzata a suo tempo, in maniera egregia, coerente con la qualità della vita auspicabile per Marina di Ragusa.
L’intervento dell’assessorato ai lavori pubblici ha prodotto un risultato superiore alle aspettative, per una condizione che si addice ad un centro balneare considerato la perla della costa meridionale della Sicilia.
Ampi locali luminosi, numerosi i servizi e i lavandini, bagni per i diversamente abili e anche uno spazio per accudire i neonati, che si auspica possano essere gestiti in maniera tale da mantenerne il decoro e l’eleganza.
Un momento dell’azione amministrativa che è stato confermato importante dalla presenza del sindaco Cassì, del Presidente del Consiglio Comunale, Ilardo, dell’assessore ai Lavori Pubblici, Giuffrida, del capogruppo di maggioranza, Tumino, presente anche il consigliere Iurato.
Per il Comitato Andrea Doria erano presenti la Presidente Giannamaria Gurrieri, la consigliera Raniolo, le componenti il direttivo Bianca Panepinto e Teresa Cassì Panepinto, queste ultime le illuminate imprenditrici della famosa Baia del Sole di Marina di Ragusa, tutte animatrici dell’attivo Comitato che ha a cuore la vita e la vivibilità della frazione marinara.
“Non possiamo che esprimere plauso per l’azione dell’assessorato che ha dato prontamente seguito alle nostre sollecitazioni – ha dichiarato la Presidente Gurrieri – restituendo decoro alla struttura e al sito.”
“Auspichiamo che, dopo tanti sforzi, da parte dell’amministrazione, – ha aggiunto la consigliera Raniolo – si possa avere ora una gestione attenta e puntuale che possa mantenere il livello a cui sono stati portati questi servizi pubblici, non possiamo che ringraziare sindaco e assessore, certi che uguale attenzione sarà riservata alle altre strutture simili di Marina di Ragusa e alle tante piccole criticità, inevitabili in un centro che già mostra elevati flussi di vacanzieri e villeggianti.”

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top