Rifiuti, Modica. “Quali iniziative per sopperire al problema”?

Tempo di lettura: 2 minuti

È sotto gli occhi di tutti lo sfacelo del sistema della raccolta dei rifiuti indifferenziati.
“Cresce la rabbia dei cittadini che pagano una delle Tari più elevate d’Italia e sono posti nel dilemma se tenere i rifiuti a casa a mò di discarica casalinga o sfidare le telecamere di sorveglianza (e relative multe) contribuendo alla crescita delle discariche abusive che ormai si trovano in tutte le strade ove sono ubicati i raccoglitori di raccolta stradale  denuncia il consigliere comunale di Modica, Giovanni Spadaro”  -.

Ovviamente i problemi di igiene e salubrità pubblica, specie col caldo di questi giorni, stanno  raggiungendo livelli insostenibili.
Spadaro ha scritto alla Commissaria straordinaria del Comune chiedendo  quali iniziative abbia intrapreso il Comune di Modica per ovviare ai problemi sopra indicati e se non si ritenga di adottare provvedimenti contingibili e urgenti volti ad affidare a ditte anche locali abilitate al trattamento e smaltimento dei rifiuti l’incarico di provvedere, se non a risolvere, quantomeno a ridurre le problematiche di cui sopra a livelli sopportabili.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI