Iran. Terremoto magnitudo 6.0: bilancio provvisorio 5 morti

Tempo di lettura: 2 minuti

Iran terra ad alto rischio terremoti. Stamattina infatti un altro terremoto questa volta nella città di Bandar-e Lengeh, nel sud dell’Iran, di magnitudo 6.0 ha colpito la Persia causando in un bilancio provvisorio 5 morti e 19 feriti , mentre 3 persone sono state estratte vive dalle macerie.  Lo United States Geological Survey (USGS) ha constatato che il terremoto si è verificato a a 16 chilometri di profondità a circa 54 chilometri da città di Bandar-e Lengeh. Secondo le informazioni fornite dal Consiglio islamico del villaggio di Sayeh Khosh, ha precisato che i cinque morti erano tutti residenti in questa località. Il terremoto è stato preceduto qualche minuto prima da una scossa di magnitudo 5.7 della scala Richter. A seguito dei terremoti verificatisi,  alcuni comuni limitrofi all’epicentro hanno subito danni alle infrastrutture elettriche che ne hanno bloccato l’erogazione. In precedenza, lo scorso novembre la provincia di Hormozgan è stata colpita da due terremoti di magnitudo 6,4 e 6,3. L’Iran si trovi ai margini di diverse placche tettoniche, attraversate da diverse faglie, rendendolo un paese ad alta attività sismica. Il più tragico terremoto con conseguenze terribili per la nazione persiana è stato quello registrato nel 1990 di magnitudo 7,4  che ha causato 40.000 morti nel nord del paese.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI