Cerca
Close this search box.

Scuderi. Contrada Cicchitto a Vittoria. Una bomba ambientale

Presentato ennesimo atto ispettivo
Tempo di lettura: 2 minuti

Ampie parti del territorio comunale poste in prossimità dell’ex Coop Rinascita, e specificatamente taluni appezzamenti di terreni adiacenti il quartiere Cicchitto, versano in uno stato di estremo degrado. Ignoti avventori, noncuranti delle abitazioni, della presenza di bambini e famiglie e del gravissimo danno ambientale che provocano, con modus operandi criminale, conferiscono in maniera continuativa rifiuti di ogni genere rendendo l’area di cui sopra, di fatto, una discarica abusiva caratterizzata da rifiuti pericolosi di ogni genere che vengono costantemente incendiati con conseguente produzione di fumi tossici.

E’ quanto denuncia il consigliere comunale di Fratelli d’Italia, Giuseppe Scuderi, in una interrogazione rivolta al sindaco e al presidente del Consiglio comunale. Scuderi, nell’atto ispettivo, evidenzia di avere già denunciato pubblicamente, con una lettera aperta del 26 giugno del 2019, quindi tre anni fa ormai, l’estremo degrado in cui versava l’area a causa dell’impunità e della spavalderia criminale con cui ignoti operavano abbandoni continui di rifiuti urbani, speciali, pericolosi e tossici. “Ho condiviso i timori dell’intera comunità – spiega ancora Scuderi – con una lettera aperta inviata al prefetto di Ragusa il 5 ottobre del 2019, palesando la gravissima situazione in cui versava l’area in cui si era concretizzata una situazione di rischio ambientale e per la salute pubblica, facendola diventare una vera e propria “terra dei fuochi” nella quale venivano perpetrati importanti reati ambientali e dove, verosimilmente, gli inquinanti possono aver contaminato, oltre ai suoli, anche le falde idriche e le colture agricole praticate a poche centinaia di metri. E, ancora, con email dell’11 febbraio 2021, inviata all’indirizzo istituzionale del Comune di Vittoria, esortavo con forza le autorità competenti circa la necessità di un intervento immediato e improcrastinabile, denunciando che l’intera area aveva assunto la consistenza di una vera “bomba ambientale” in procinto di esplodere e che gli sversamenti di rifiuti e i reiterati incendi dolosi al fine di occultare le tracce dei criminali inquinatori, continuavano in maniera imperturbabile”.

“Inoltre – continua ancora Scuderi – con email del 25 agosto 2021, inviata all’indirizzo istituzionale del Comune di Vittoria, al dirigente dell’Ufficio ecologia, alla polizia municipale di Vittoria, alla Prefettura di Ragusa, veniva ancora con forza e disperazione denunciato l’aumento esponenziale dell’estremo degrado e si segnalava l’abbandono addirittura in pieno giorno di lastre di eternit dismesse, pneumatici, contenitori di agrofarmaci, pezzi di carrozzeria dismessi, etc. Anche in questa richiesta di aiuto veniva richiesto fortemente l’intervento degli organi responsabili e si allegava materiale video e fotografico degli sversamenti”.

Scuderi sottolinea che è stata accertata l’inottemperanza da parte dei proprietari ad eseguire le necessarie opere di bonifica e custodia cui sono obbligati per legge e che una relazione tecnica del maggio 2020 ha accertato la pericolosità dello stato in cui versa il sito ed il grave rischio per le persone, l’ambiente, le acque e le colture agrarie nella zona evidenziando l’urgenza di provvedere, tramite ordinanza contingibile ed urgente, all’affidamento del servizio di rimozione e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non, abbandonati in contrada Fanello, nei lotti di cui stiamo parlando, in sostituzione e in danno dei soggetti obbligati ed inadempienti. L’Amministrazione dell’epoca aveva emesso l’ordinanza n. 24 del 26 maggio 2020 per l’affidamento alla ditta Idromeccanica s.r.l. di Ragusa del servizio di rimozione e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi e non abbandonati ma ad oggi risulta che nessun intervento di bonifica è stato eseguito.

“Ecco perché chiedo – sottolinea il consigliere Scuderi – quali sono le motivazioni per cui nulla è stato eseguito non ottemperando di fatto all’ordinanza contingibile e urgente n.24 del maggio 2020 considerato che, come chiaramente contenuto nella stessa, in caso di inosservanza del provvedimento prevede la segnalazione dei soggetti inadempienti all’Autorità giudiziaria. E, ancora, quali azioni immediate intende intraprendere questa Amministrazione comunale per ristabilire la legalità ambientale e il diritto alla salute dei cittadini vittoriesi e di Scoglitti, bonificando urgentemente l’intera area. In più, quali azioni intende intraprendere questa Amministrazione, cui è obbligata ex lege, per esercitare il controllo e la lotta capillare all’abbandono e allo sversamento abusivo di rifiuti sia nel sito in questione, contiguo ad un’area densamente abitata, che sull’intero territorio comunale, perpetrato sistematicamente ed abusivamente da criminali che attentano continuamente alla salute pubblica danneggiando l’ambiente. Vorremmo poi comprendere quando l’Amministrazione comunale, atteso che l’area è già oggetto di sequestro giudiziario, obbligherà i proprietari, agendo anche in sostituzione degli stessi a norma di legge, a recintare e a bonificare l’intera area. Vorremmo capire perché l’Amministrazione comunale, con i poteri sostitutivi che lo Stato gli riconosce in casi analoghi, non procede alla confisca dell’intera area assumendola a patrimonio del Comune di Vittoria atteso che i proprietari imperturbabili continuano nella loro mancata custodia”.

Scuderi ha chiesto che l’atto ispettivo sia trasmesso al prefetto di Ragusa, al comandante dei carabinieri di Vittoria e all’Arpa. “Una cosa è certa – conclude il consigliere – mi sono stancato di questa situazione e intendo mettere alle strette l’Amministrazione comunale. E’ necessaria una soluzione. Anche perché sarebbe inconcepibile il contrario. Illeciti e inadempienze strane da parte dell’ente di palazzo Iacono non sarebbero più tollerabili”.

© Riproduzione riservata
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top