L’Asp Ragusa licenzia tre infermieri

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa ha licenziato tre infermieri. Secondo il provvedimento deliberativo gli interessati non erano  iscritti all’Ordine degli infermieri, nonostante più volte invitati a farlo. L’Asp ha adottato nei confronti dei suoi dipendenti, D.M.R, F.V. e G.G,  la  legge  n. 43 del 1 febbraio 2006, “Disposizioni in materia di professioni sanitarie infermieristiche, ostetrica, riabilitative, tecnico-sanitarie e della prevenzione e delega al Governo per l’istituzione dei relativi ordini professionali”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 40 del 17 febbraio 2006.  L’iscrizione all’albo professionale, come dice l’Articolo 2 (requisiti), è obbligatoria anche per i pubblici dipendenti ed è subordinata al conseguimento del titolo universitario abilitante di cui al comma 1, salvaguardando comunque il valore abilitante dei titoli già riconosciuti come tali alla data di entrata in vigore della presente legge.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI