Ispica, stalking alla compagna. Condannato sciclitano

Tempo di lettura: 2 minuti

Il giudice unico del Tribunale di Ragusa,   Gaetano Di Martino, ha condannato a 16 mesi di reclusione, pena sospesa, un trentenne di Scicli per stalking.  Il   pubblico ministero, Concetta Vindigni, aveva chiesto la condanna dell’imputato  a tre anni per tutti i reati ascritti dato che l’uomo era finito sotto processo per  atti persecutori e violenza privata ai danni della convivente, una 29enne di Ispica, e del padre di quest’ultima. I due giovani avevano convissuto e dall’unione era nata una bambina, poi affidata dal Tribunale dei Minori di Catania ai nonni materni. Il 30enne è agli arresti domiciliari per altri reati. E’ stato assolto per le accuse che riguardavano il padre della parte offesa.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI