Singapore: Covid debellato

Tempo di lettura: 2 minuti

Singapore ha sradicato del tutto il coronavirus, dopo zero nuovi casi registrati nelle ultime due settimane. All’inizio dell’anno era indicato come il paese del sud-est asiatico con il più alto tasso di infezioni. Le autorità hanno informato che è stato eradicato anche l’ultimo ceppo di infezione che aveva interessato un dormitorio per giovani lavoratori a basso salario, provenienti principalmente da Bangladesh, India e Cina, responsabili dei  casi vertiginosi di epidemia dell’isola. Tuttavia le autorità dopo gli ottimi risultati degli ultimi 14 giorni,  ha imposto un rigido  isolamento ad alcune persone infette arrivate dall’estero. Singapore il 23 gennaio è stato uno dei primi paesi a segnalare un caso COVID-19 al di fuori della Cina. In tutto i casi registrati su circa 6 milioni di abitanti, sono stati 58.000, la maggior dei quali guariti; appena 28 i decessi. Le rigorose quarantene imposte alle strutture-dormitorio, hanno finito per attirare le critiche dei gruppi a difesa dei diritti umani.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI