Maro Itoje, il numero uno del rugby mondiale

Tempo di lettura: 2 minuti

Vi ricordate il film ” Il Re Leone” in cui  Timon il suricato e Pumbaa, il facocero, che dopo aver salvato da morte sicura il leoncino Simba gli dissero:  hakuna matata (nessun problema), ora ci siamo noi, puoi vivere sereno e tranquillo. Nel mondo del rugby il nuovo Re Leone è lui: il 26enne Maro Itoje, seconda linea dell’Inghilterra.  Un talento a tutto tondo in grado di fornire  prestazioni stellari grazie a doti atletiche straordinarie. Con la sua espressione, un insolito connubio di ferocia e rilassatezza è anche il punto di forza dei Saracens, club che milita nella premiership inglese. “Il mio gioco si basa sulla fisicità e sul ritmo di lavoro” ha detto il ragazzone dall’alto del suo metro e novantacinque per  115 chilogrammi di peso. “Mi sento forte, gli avversari mi temono, ma posso fare meglio di così”, ha aggiunto. Il 26enne Itoje combina forza, velocità, agilità, braccia telescopiche e una mentalità “sanguinaria” che lo rende il tipo di giocatore adorato da tifosi e compagni di squadra, ma odiato dai rivali, per la sua euforia urlante, che i puristi del gioco non sempre apprezzano. Il nigeriano Itoje sarà uno dei punti  di forza dello storico  British & Irish Lions che raggruppa i migliori giocatori di Inghilterra, Irlanda, Scozia e Galles che nel 2021 parteciperà  ad un tour in Sudafrica. La vendita dei biglietti, manco a dirlo, per gli incontri dei Lions è già disponibile in Sudafrica.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI