Calcio. Modica nella trasferta di Aidone. Vietato fallire

Il Dg Vicari. Abbiamo gli strumenti per fare bene
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo lo stop forzato a causa del rinvio della gara casalinga contro il Gela FC, il Modica Calcio torna in campo per la quinta giornata di andata del campionato di Promozione, che domani pomeriggio vedrà i “Tigrotti” impegnati in trasferta al “Malaponti” di Aidone, dove Basile e compagni saranno ospiti della Don Bosco 2000.

Una partita difficile contro una squadra che in campionato ha giocato solo due partite e che ha già osservato il turno di riposo e che arriva alla sfida con i “Tigrotti” di Orazio Trombatore reduce dal buon pareggio ottenuto il turno precedente sul campo del Calcio Avola.

I rossoblù della Città della Contea, di contro hanno voglia di riscatto dopo la sconfitta due settimane fa sul campo del Città di Comiso. Durante la pausa forzata, il tecnico Trombatore ha fatto lavorare alacremente e spera di recuperare gli acciaccati per potersi presentare alla trasferta in terra ennese avendo a disposizione una rosa più competitiva. In settimana, intanto, la dirigenza rossoblu, grazie al lavoro in sinergia del presidente Michele Zocco, del DG Pippo Vicari e del DS Peppe Riela ha ulteriolmente “puntellato” la rosa portando in rossoblù il portiere Nicolò Cilmi e l’esterno d’attacco Cristian Desi.

“Abbiamo ulteriolmente rinforzato la rosa e pensiamo di chiudere al più presto per un centrocampista di spessore che ci possa permettere di fare il salto di qualità nella zona nevralgica del campo. Questo vuol dire che le nostre ambizioni sono quelle di poter disputare un campionato di un certo livello, ma è chiaro che poi sarà il campo a dire se le nostre scelte sono state quelle giuste. Quella di domani contro la Don Bosco – continua – sarà una gara difficile contro un avversario ancora poco decifrabile dal momento che hanno giocato soltanto due partite, ma il pari ottenuto su un campo difficile come quello di Avola dimostra che la formazione salesiana non è una squadra di sprovveduti. Credo che se la nostra squadra riesce ad esprimersi come sa possa fare risultato contro qualsiasi avversario. Quindi massima rispetto e massima attenzione sin dal fischio d’inizio per i nostri avversari non solo quelli di domani, ma di tutto il girone. Sono convinto che abbiamo i mezzi per fare bene e per risalire la classifica che a mio avviso è bugiarda come lo è quella della Don Bosco”.

La gara di domani al “Malaponti” è stata affidata una terna arbitrale tutta etnea. L’arbitro del match, infatti, sarà il signor Giuseppe Russo di Acireale, mentre i due suoi assistenti saranno i signori Diego Pernicone e Matteo Damantino della sezione di Acireale. Fischio d’inizio fissato per le15,30

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI