Ciclismo, Vittoria. La Amarù in luce a Villafranca Tirrena

Tempo di lettura: 3 minuti

Villafranca Tirrena è finita alla ribalta nazionale per essere stato il traguardo d’arrivo della quarta tappa del 103^ Giro d’Italia tuttora in fase di svolgimento. Domenica scorsa, però, a riscaldare i circuiti della ridente località messinese ci hanno pensato le ruote di ciclisti in erba che si sono dati battaglia in occasione della IV edizione del memorial Rosario Costa. Ancora una volta, e in questa occasione nell’area dell’ex Pirelli, a mettersi in buona luce i corridori dell’Asd Multicar Amarù che, nel frattempo, sta guardando con sempre maggiore attenzione alla prossima stagione, consolidando l’organico attuale con arrivi di qualità. Domenica scorsa, i due giovanissimi in maglia gialloblù ai nastri di partenza si sono fatti onore. In particolare, nella categoria G1, terzo posto in classifica per Samuele Caruso mentre nella G5 Sara Caruso ha stracciato la concorrenza arrivando al primo posto. Tra gli allievi, da sottolineare il decimo posto di Cristian Di Prima e l’undicesimo di Raffaele Tela. “Diciamo che, soprattutto per quanto riguarda gli Allievi – afferma il presidente dell’Asd Multicar Amarù, Carmelo Cilia – siamo stati al di sotto dei nostri consueti standard. Ma una fase di stanca in una gara, nel corso della stagione, è fisiologica, ci può anche stare. I ragazzi, comunque, si sono dati da fare, come sempre, con lo stesso impegno sapendo di potersi giocare sino in fondo le proprie chances per arrivare sino in fondo. E così è stato”. Un gruppo che continua a rivelarsi, nel corso di questa stagione, con numerose frecce al proprio arco.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI