Ragusa Ibla. San Giovanni Ferreri al buio per guasto elettrico

Ragusa in Movimento chiede interventi urgenti
Tempo di lettura: 2 minuti

Il presidente dell’associazione politico culturale Ragusa in Movimento, Mario Chiavola, chiede spiegazioni all’amministrazione comunale sulla ventilata mancata fruibilità della sala San Vincenzo Ferreri che si trova nel quartiere di Ibla. “Subito dopo il lockdown – racconta Chiavola – sembrerebbe a causa di un fulmine nel corso di un temporale, è saltato il quadro elettrico della sala che, come tutti sanno, è utilizzata per le finalità più disparate, dalle mostre ai convegni oltre che come location per matrimoni. Il guasto in questione, da mesi, non è ancora stato riparato. Ne siamo venuti a conoscenza perché una coppia di forestieri, che aveva scelto Ragusa e il sito di cui stiamo parlando per il proprio giorno più bello, è stata costretta a ripiegare su un comune vicino. Quindi, non celebreranno il loro matrimonio nel capoluogo ibleo. E tutto questo perché la San Vincenzo Ferreri è inagibile e nessuno sembra sapere ancora fino a quando”. Chiavola aggiunge: “Si tratta, dunque, di una occasione perduta per la nostra città e il nostro Comune, che non potrà introitare le somme per l’affitto della sala per non considerare tutto l’indotto. Non sappiamo, inoltre, a quante altre richieste di vario tipo relative a mostre, convegni o eventi similari non si è potuto dare una risposta positiva per la mancata funzionalità del sito in questione. Vorremmo, dunque, capire se tutto questo, che ormai va avanti da mesi, sta effettivamente accadendo perché non si è riparato un quadro elettrico, per un guasto a cui, già nelle scorse settimane, con un semplice affidamento diretto, si sarebbe potuto dare rimedio. Se così fosse, sollecitiamo l’immediata riparazione dell’anomalia per fare ritornare la sala nella sua piena funzionalità”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI