Ragusa, Premio Padua 2019. Gli atleti segnalati

0
513

Prima riunione della commissione aggiudicatrice del premio Padua, atleta dell’anno 2019. Il premio istituito dalla famiglia del compianto Salvatore, nel lontano 1968, per individuare l’atleta dell’anno è giunto alla 52 edizione. Oggi la commissione, presieduta da Adolfo Padua e che ha registrato la partecipazione del delegato provinciale del Coni di Ragusa Maria Monisteri, di Francesca Giucastro (premiata nel 1985) in rappresentanza degli ex atleti insigniti del premio, dei rappresentanti del Panathlon Club di Ragusa Vito Venitata e Alfina Marino, di Alessandro Bracchitta in rappresentanza della famiglia Padua, dei rappresentanti dell’Assostampa di Ragusa Gianni Molè e Michele Farinaccio e dei delegati dal Coni, Claudio Alessandrello della Federazione Vela e Sergio Cassisi del Csen, ha esaminato i primi curriculum pervenuti alla segreteria del premio da parte delle federazioni sportive. Anche i componenti della commissione hanno avanzato delle proposte.
Al termine dei lavori della prima riunione risultano segnalati per il premio Padua 2019 gli atleti Alessandro Ben Chabene della Fidal, lunghista che si è laureato quest’anno campione italiano cadetto, Martina Di Stefano della Federazione Italiana della Pesca, la tennista Noemi La Cagnita, la velista Chiara Occhipinti, Maia Inì, giocatrice di pallamano in A2 nell’Are Siracusa ed Ermelinda Rosso per gli sport paralimpici.
In una prossima riunione si procederà ad una scrematura delle segnalazioni per ridurre il numero degli atleti in corsa per aggiudicarsi il premio atleta dell’anno 2019. Per quanto riguarda il premio Csen vi sono diverse segnalazioni e nella prossima riunione si decideranno i premiati.
Il delegato del Coni Maria Monisteri ha informato la Commissione che durante la cerimonia di consegna del premio Padua si procederà anche ad assegnare le benemerenze del Coni che quest’anno sono state conferite alll’arbitro di basket Roberto Cataldi e e al presidente della società di pesca sportiva Giovanni Altamore.
La commissione ha fissato per il 20 dicembre alle ore 18 nella sala convegni del Palazzo della Provincia la cerimonia di consegna del 52° premio Padua.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

quindici + 11 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.