La morte di Peppe Lucifora. I suoi animali trovano i custodi

0
3310

Peppe Lucifora, l’estroso cuoco dell’Ospedale Maggiore di Modica, ha lasciato anche i suoi animali, precisamente due asini, pecore, oche, galline e cani. In queste ore successivamente al ritrovamento del suo corpo privo di vita, sui social, oltre allo sgomento per la morte, era stata manifestata preoccupazione per gli animali che curava Lucifora. E’ stato il fratello di quest’ultimo a contattare un amico, Franco Bellia, il quale si è immediatamente attivato.
“ Oggi ho ricevuto una chiamata dal fratello di Peppe Lucifora – dice Bellia – preoccupato di non potere accudire gli animali del fratello deceduto e noi lo abbiamo tranquillizzato prendendo gli animali in adozione presso la nostra struttura”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci un commento
Inserisci il tuo nome

4 × 3 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.